Software Gemnis Studio

Moduli multifunzione programmabili CS MP - serie Gemnis

 

 

 

I moduli di sicurezza multifunzione programmabili serie Gemnis sono stati aggiornati alla versione 11 introducendo nuove funzioni e migliori prestazioni a livello hardware e software. L'aggiornamento amplia notevolmente le possibilità di applicazione di questi prodotti.
I moduli di sicurezza della serie Gemnis sono in grado di realizzare circuiti di sicurezza con classificazione fino a SIL 3 secondo EN 62061, PLe e categoria 4 secondo EN ISO 13849-1.
Il programma Gemnis Studio è un ambiente di sviluppo grafico per la creazione, la simulazione ed il debug di programmi adatti per essere inseriti nei moduli appartenenti alla famiglia Gemnis. 

Download News Caratteristiche Video Documentazione

 

 

Download

Gemnis Studio 11.5.1.0









Requisiti minimi:

Computer e Processore Sistema x86 con frequenza di clock di 1 gigahertz (GHz)
Memoria 1024MB
Disco Rigido 200MB
Schermo Monitor con risoluzione 1280 × 1024 o superiore.
Sistema Operativo Microsoft Seven o Microsoft Windows 8.1
Altro Microsoft Framework .NET 3.5
  Acrobat Reader

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dettagli:

Note di rilascio: Readme.txt




Torna su

 

 

News

Finestra di validazione del progetto
Nella nuova versione è stata semplificata la procedura di compilazione, validazione ed invio del programma al modulo. Nella toolbar del progetto non vi sono più tre pulsanti ma due. Il primo serve alla sola compilazione mentre il secondo apre la finestra per la validazione ed invio del programma.
La finestra suddetta mostra l'esito della valutazione e permette eventualmente l'invio del programma al modulo. L’esito della compilazione è visibile nei log che vengono visualizzati nell’area in alto nella prima sezione della finestra. La compilazione del programma può dare esito positivo o negativo a seconda che il programma contenga o meno errori nella configurazione. Una errata compilazione non permette l’invio del programma al modulo fino a che l’utente non risolva gli errori segnalati.

La nuova finestra di analisi del programma sarà così composta:

  • Area superiore contenente l'esito della valutazione del programma
  • Area centrale per l'inserimento dei dati di validazione del progetto
  • Area inferiore per l'invio del programma al modulo. Questa area sarà visibile a condizione che vi sia un modulo collegato al computer e il progetto sia compilabile.

 

Blocco funzionale EDM

 

 

La funzione EDM (External Device Monitoring) permette di verificare l’integrità dei dispositivi esterni mediante il controllo diretto del loro stato. I dispositivi esterni sono tipicamente relè o contattori con contatti guidati e dotati almeno di un contatto normalmente chiuso per realizzare il circuito di EDM. Nel caso in cui uno dei dispositivi esterni si guasti, il blocco funzionale EDM rileva l’anomalia confrontando l’ingresso XEdm e l’ingresso XIn.




 

 

Nuovo report di validazione

Nella nuova versione di Gemnis Studio è possibile visualizzare e stampare un nuovo report. Il report di validazione permette di ottenere tutte le informazioni riassuntive dell’intero progetto. La stampa contiene le informazioni relative a:

Dati generali del progetto

  • Parametri di sicurezza funzionale
  • Dati sui sensori utilizzati
  • Valutazione formale
  • Immagine frontale del modulo
  • Informazione sui morsetti


Per maggiori informazioni vedi Readme.txt

Torna su

 

 

Caratteristiche

Lista moduli supportati

Modulo Ingressi tipo I Ingressi tipo J Ingressi tipo C Ingressi tipo F Segnali di test T Uscite sicure OS/nn Uscite di segnalazione O
CS MP201M0 8 - - - 8 3 NO 4
CS MP202M0 16 - - - 4 4 PNP 4
CS MP203M0 12 - - - 4 3 NO + 1 NO 4
CS MP204M0 12 - - - 4 3 NO 4
CS MP205M0 4 4 - 4 4 4 PNP 4
CS MP206M0 8 - - - 4 4 PNP 12
CS MP207M0 4 - 2 - 4 4 PNP 4
CS MP208M0 16 - - - 4 8 PNP -
CS MP301M0 24 - - - 8 3 NO 4
CS MP302M0 24 - - - 12 4 PNP 4
CS MP303M0 32 - - - 4 4 PNP 4
CS MP304M0 28 - - - 4 3 NO + 1 NO 4
CS MP305M0 24 - - - 4 4 PNP 12
CS MP306M0 20 - - - 4 3 NO + 1 NO 12
CS MP307M0 8 4 2 4 4 4 PNP 4
CS MP308M0 24 - - - 4 8 PNP 8
CS MP309M0 32 - - - 4 8 PNP -
CS MP401M0 40 - - - 4 4 PNP 12
CS MP402M0 32 - - - 12 8 PNP 8
CS MP403M0 40 - - - 4 8 PNP 8


I = Ingressi digitali
J = Ingressi digitali disaccoppiati
C = Ingressi per segnali analogici di tipo 4-20mA
F = Ingressi per segnali in frequenza da 0 a 4 KHz
T = Segnali test
OS = Uscite sicure di tipo OSSD (PNP)
nn = Uscite sicure a relè
O = Uscite di segnalazione (PNP)

 

Hardware

I moduli della serie Gemnis sono in grado di gestire tutti i seguenti tipi di dispositivi di sicurezza:
• Interruttori meccanici di sicurezza
• Interruttori con elettromagnete per il blocco del riparo
• Interruttori magnetici di sicurezza
• Barriere ottiche di sicurezza
• Sensori di sicurezza
• Pulsanti a fungo per arresti d’emergenza
• Interruttori a fune per arresti d’emergenza
• Tappeti di sicurezza o bordi sensibili con tecnologia a 4 fili
• Controlli bimani in categoria IIIA o IIIC
• Selettori di sicurezza
• Dispositivi di abilitazione
• Sensori analogici 4-20mA (Gemnis Studio 11)
• Segnali in frequenza 0-4KHz (Gemnis Studio 11)
• Sistemi di muting a 2 fasci (Gemnis Studio 11)

I moduli sono anche dotati di funzionalità tali da permettere di effettuare anche:
• Temporizzazioni di sicurezza
• Rilevamento di molteplici tipologie di guasti dei dispositivi di sicurezza o dei loro collegamenti
• Verifica dei limiti di temperatura interni al modulo
• Comunicazioni di stato mediante porte bus


Infine i moduli della serie Gemnis possono:
• Gestire fino a quattro diverse uscite di sicurezza, sia elettroniche che a relè
• Gestire svariate uscite di segnalazione (non sicure)
• Effettuare comunicazioni di stato ed impostazioni di dati mediante la porta di comunicazione USB integrata oppure mediante apposite schede di comunicazione.      

 

 

Programmazione

Il programma Gemnis Studio è un ambiente di sviluppo grafico per la creazione, la simulazione ed il debug di programmi adatti per essere inseriti nei moduli appartenenti alla famiglia Gemnis.

Gemnis Studio è nato con l’obiettivo di rendere il più possibile immediato e visivo il funzionamento di un modulo della serie Gemnis. Con questo target si è scelto di creare un ambiente di lavoro, il Desktop, dove l’utente abbia per quanto possibile tutte le informazioni necessarie a "vedere" e non ad "immaginare" come si comporta il progetto che sta sviluppando.

Per questo motivo si è cercato di dare spazio alle rappresentazioni grafiche degli oggetti, alle caratteristiche fisiche del modulo impiegato, all’interazione immediata, mediante simulazione, con il programma creato.

Il Desktop è l’area di lavoro principale dell’utente, la zona dove viene definito, mediante l’interfaccia grafica del programma, il flusso e le elaborazioni che dovranno essere applicati ai dati rilevati dal modulo.

 

 

Simulazione

Gemnis Studio è dotato di un ambiente di simulazione utile per effettuare prove sul programma che si sta realizzando e verificarne il corretto funzionamento prima di installare il programma su di un modulo.

L’avvio della fase di simulazione trasforma il desktop e le possibilità di interazione con esso. Durante questa fase si può simulare il funzionamento del modulo interagendo con i sensori e simulando condizioni o operazioni del mondo reale.
 

 

Monitor

E' possibile monitorare in tempo reale il funzionamento di uno o più moduli Gemnis attraverso la funzione Monitor.

Si possono osservare lo stato generale di funzionamento del modulo e svariati dati riguardanti il programma in esecuzione, inclusa la lista degli ultimi programmi memorizzati.

E’ possibile visualizzare in tempo reale lo stato di esecuzione del programma, degli ingressi e delle uscite del modulo. In Gemnis Studio 11 l’aggiornamento dei dati a video è stato reso più rapido e per l’analisi di progetti di dimensioni elevate anche nel Monitor sono disponibili funzioni grafiche di pan & zoom.

 

 

 

Torna su

 

Video

Creare un nuovo progetto – Area di lavoro di Gemnis Studio
In questo tutorial viene spiegato come creare un nuovo progetto e vengono illustrate le varie parti dell’area di lavoro di Gemnis Studio.













 

Esempio di programma

 

In questo tutorial viene realizzato un programma prendendo come riferimento l’esempio 6 a pagina 7/40 del catalogo 2013/2014 Pizzato Elettrica.









 

 

Torna su

Documentazione

Manuale Gemnis Studio Standard

Scarica il manuale


Pagine Catalogo Generale Sicurezza 2015-2016

Scarica il catalogo

 

Torna su