Novità

Nuove versioni per gli interruttori di sicurezza con elettromagnete e tecnologia RFID della serie NS

Gli interruttori di sicurezza con elettromagnete e tecnologia RFID della serie NS si arricchiscono della nuova Modalità 3 per l’attivazione delle uscite di sicurezza.

Nelle versioni con Modalità 1 le uscite sicure OS sono attive quando l’azionatore è allo stesso tempo inserito e bloccato, cosicché l’azionatore non può essere estratto con le uscite sicure attivate.

La Modalità 2, per specifiche applicazioni in cui gli organi pericolosi hanno bassa inerzia e il rischio non permane dopo l’apertura del riparo, permette di sbloccare l’azionatore mantenendo attiva la catena di sicurezza.

Nelle nuove versioni con Modalità 3 vengono combinate le funzionalità delle Modalità 1 e 2: un’uscita sicura è attiva quando l’azionatore è allo stesso tempo inserito e bloccato, mentre la seconda uscita sicura è attiva quando l’azionatore è solamente inserito. Questo permette di avere in un unico dispositivo due circuiti monocanali indipendenti e di emulare dispositivi elettromeccanici tradizionali di interblocco con bloccaggio del riparo, senza sostanziali modifiche al cablaggio della macchina.

La gestione dei due canali comprende anche gli ingressi, per cui è possibile connettere in serie più dispositivi.

 

Download Brouchure

Lorem ipsum dolor sit
Top